La nostra storia

La compagnia d’arme Santaccio di Chiusi è una compagnia di scherma scenica che nasce in seno all’Associazione dei Terzieri di Chiusi nel Giugno del 2009 durante il Tria Turris (la festa medioevale che tutti gli anni ha luogo a Chiusi durante l’ultima settimana di Giugno ) . Il gruppo nasce da un idea di Luca Morelli, Massimiliano Minotti Minotti, Cristiano Bucaioni maestro d’arme e Roberto “Chichio” Nofroni durante la prima edizione del Tria Turris e in pochi anni cresce fino a diventare una delle più importanti compagnie di scherma scenica d’Italia, anche grazie ai preziosi insegnamenti di Enzo Zafferani, Alex Canini, Enrico Maria Savorelli e Patrizio Licata. L’obiettivo della compagnia è quello di far emozionare e divertire il pubblico con combattimenti a coppia o in più persone oppure vere e proprie battaglie, il modo di combattimento della compagnia è unico anche perché fonde varie tipologie di combattimento sia occidentali che orientali. Come molte compagnie d’arme è dotata di accampamento che funge sia da scenografia x gli spettacoli che come alloggiamento per la notte. La Compagnia d’arme Santaccio grazie all’esperienza teatrale di alcuni elementi può organizzare spettacoli a richiesta con tematiche specifiche come ad esempio nella fortezza di Radicofani dove ha inscenato un attacco a Ghino di Tacco noto personaggio storico a cavallo tra il 1200/1300 o a Castiglion del Lago dove ha interpretato l’esercito di Ascanio della Cornia famosissimo condottiero del 1500.

Attività

LABORATORI LUDICO-DIDATTICI PER I BAMBINI E ADULTI

La Compagnia offre servizi di didattica indirizzati specialmente ai bambini proponendo semplici esercizi base di maneggio della spada, il tutto sempre nelle maggiori condizioni di sicurezza. Tale attività risulta molto coinvolgente anche per gli adulti che hanno la possibilità di provare  gli equipaggiamenti e rendersi così conto di quanto pesasse effettivamente un usbergo o di come si potesse maneggiare una spada.